L’informatica forense (computer forensics) è la scienza che studia l’individuazione, la conservazione, la protezione, l’estrazione, la documentazione e ogni altra forma di trattamento del dato informatico al fine di essere valutato in un processo giuridico e studia, ai fini probatori, le tecniche e gli strumenti per l’esame metodologico dei sistemi informatici.

Con l’aumento della criminalità informatica e, soprattutto con una presa di coscienza da parte delle aziende che hanno finalmente cominciato a denunciare i crimini di cui sono vittime, si è resa necessaria una applicazione integrale di questa disciplina, che sembra tuttavia non priva di evoluzioni.

In Italia, la legge di riferimento per l’informatica forense è la Legge n.48/2008, nota come “Legge di ratifica della Convenzione di Budapest”.

I sistemi tecnologici sempre più avanzati espongono le aziende e i privati a rischi legati alla sicurezza informatica, inoltre, a seguito delle interazioni con l’estero e il continuo avanzare della globalizzazione dei mercati, le società sono esposte a fenomeni illeciti sempre più frequenti.

Possiamo effettuare bonifiche ambientali per rimuovere microspie e controlli su computer, smartphone e tablet per trovare sistemi software di intercettazione.

  • recupero file cancellati
  • bonifiche telefoniche
  • rimozione software per intercettazioni
  • tracce di esportazione non autorizzata di file
  • falsi profili social
logo-footer le nostre agenzie sono riconoscibili dal marchio registrato.